CrescereOnline

Social Media Marketing (Marketing sui Social Network)

Sempre più aziende utilizzano i Social Network come canali di comunicazione strategici per raggiungere potenziali clienti. L’errore che spesso commettono però è quello di pensare che sia semplice fare pubblicità sui social e di occuparsene semplicemente creando una pagina dove inserire post, foto e video di tanto in tanto. In realtà promuovere la propria attività tramite questi canali non è del tutto immediato e per questo è preferibile affidarsi ad esperti nel settore. Una buona gestione dell’immagine aziendale online è fondamentale per raggiungere risultati effettivi e duraturi nel tempo.

Noi di CrescereOnline ci occupiamo da tempo di Social Media Marketing a Bari e in Puglia e abbiamo acquisito notevole esperienza nella cura di FanPage di clienti aventi attività di vario tipo. Dapprima facciamo un’attenta analisi della realtà aziendale, in modo da individuare il target di clientela da raggiungere, fissare degli obiettivi e programmare il piano editoriale. I risultati ottenuti vengono monitorati costantemente in modo da cambiare strategia all’occorrenza.

Il Social che preferiamo utilizzare è Facebook, poiché permette il raggiungimento di un numero di utenti notevolmente maggiore rispetto agli altri (chi non ha un profilo Facebook??). Chiaramente per avere visibilità è necessario incrementare quanto più possibile il numero di “like” della pagina aziendale, ma per raggiungere effettivi potenziali clienti non è sufficiente invitare parenti e amici a cliccare sul famigerato pollice in su! È fondamentale investire delle piccole cifre per pubblicizzare l’azienda mediante annunci sponsorizzati. Si tratta di campagne a pagamento che possono essere impostate specificando un target specifico di utenti da raggiungere. È infatti possibile specificare sesso, interessi, zona geografica, età, interessi e via dicendo. La copertura del post varia in base al budget investito e al numero di giorni in cui si vuole rendere attiva la campagna pubblicitaria. Talvolta sono sufficienti poche decine di euro per raggiungere migliaia di potenziali clienti! E Facebook dà a priori una stima di quella che sarà la copertura del post.

Ma entrare nella home di un utente Facebook non è ancora sufficiente per indurlo a mettere “mi piace” sulla tua FanPage, seguire la tua azienda e magari poi acquistare i prodotti o servizi proposti da te, partecipare agli eventi che organizzi, andare sul tuo sito web. Per far sì che tutto ciò avvenga è fondamentale scrivere post studiati ad hoc per attrarre l’attenzione e indurre curiosità nel potenziale fan. Se i contenuti e le foto pubblicate saranno di impatto ci sarà non solo una aumento dei “mi piace” sulla tua pagina, ma anche la condivisione del post che porterà ad una espansione capillare sul Social.

Inoltre la campagna pubblicitaria deve essere monitorata per l’intera durata della stessa, per capire se sta raggiungendo i risultati prefissati o meno. In quest’ultimo caso ci sarà la possibilità di modificarla senza problemi.

Ok, abbiamo ottenuto i like sperati, facciamo gran festa? Assolutamente no, il lavoro è appena all’inizio. Certo, abbiamo raggiunto l’obiettivo prefissato, ma ora bisogna continuare ad essere attivi sulla pagina con contenuti interessanti, foto, news, curiosità, informazioni e magari lanciando qualche promozione di tanto in tanto, ma soprattutto dobbiamo essere attenti alle richieste dei fan, instaurare con loro un vero e proprio dialogo, creare un rapporto diretto in modo da dare maggior valore alla propria azienda e ai propri clienti creando una community viva che interagisce con i post.

Se hai bisogno di una mano nella gestione mirata della tua FanPage CONTATTACI!

Google Plus

L’ultimo arrivato delle piattaforme di social network è google plus (Google +) che è in definitiva il social network di Google.

Sembrava quasi che anche questo progetto fosse destinato al fallimento ma pian piano si è notato un aumento degli utenti e una condivisione sempre maggiore. Ad oggi (data in cui scriviamo) sembra che Google+ abbia superato Twitter come numero di utenti a livello mondiale.

Non sembra esserci una grande diifferenza tra Facebook e Google+, su entrambi è possibile postare contenuti multimediali, stabilire connessioni, seguire delle pagine, creare eventi e community. In sostanza sembra che Google+ abbia quasi copiato la formula vincente di Facebook.

Anche Google + ha il suo “like” di nome Plus One prsente ormai su molti siti, blog e quant’altro. Esiste comunque un valido motivo per cui gli editori web, i web master o i proprietari dei siti web saranno più propensi ad abbracciare il pulsante di Google: ed è il fatto che esso può generare più traffico diretto sul proprio sito. Come? Questo ve lo diremo in privato ma nel frattempo domandatevi perchè Google dovrebbe non preferire i prodotti Google.

 

YouTube

YouTube è un sito che fa della condivisione dei video la sua forza. Ormai popolarissimo da ogni utente è una piattaforma con delle ottime potenzialità di comunicazione virale sfruttando un tipo di comunicazione molto diretto ed incisivo.

 

Google +

Poco diffuso in Italia rispetto ai precedenti, G+ è il social di Google. Il colosso di Mountain View lo usa per conoscere gusti e servizi offerti dai suoi iscritti, ringraziandoli con una buona dose di visibilità. Lo riteniamo fondamentale, infatti, per rafforzare il posizionamento su Google. Crea un profilo aziendale completo e sfrutta le cerchie per relazionarti con gli altri iscritti.